Confcommercio dal 1945 diamo voce alle imprese
Giovedì 26 Maggio 2016
NOTIZIE

ASSEMBLEA INTERREGIONALE CALABRIA - SICILIA - MESSINA 17 MAGGIO 2013

La confcommercio lancia dal Sud un grande segnale di unita'! Il presidente Sangalli ha oggi la certezza di avere al Sud una grande squadra di imprenditori che non chiedono contributi, che non vogliono privilegi ma che rivendicano sacrosanti diritti. Infrastrutture, Imu sugli immobili aziendali, tarsu, aumenti dell'IVA, nuovi canoni demaniali, trasporti, turismo, ambiente, abusivismo, fisco, solo alcuni dei temi trattati, con una certezza l'Italia non riparte se non decolla il Sud!

17/05/2013

La confcommercio lancia dal Sud un grande segnale di unita'! Il presidente Sangalli ha oggi la certezza di avere al Sud una grande squadra di imprenditori che non chiedono contributi, che non vogliono privilegi ma che rivendicano sacrosanti diritti. Infrastrutture, Imu sugli immobili aziendali, tarsu, aumenti dell'IVA, nuovi canoni demaniali, trasporti, turismo, ambiente, abusivismo, fisco, solo alcuni dei temi trattati, con una certezza l'Italia non riparte se non decolla il Sud! Per quanto riguarda le imprese i dati non potevano che essere terrificanti; ma d'altra parte la condizione dell'imprenditore meridionale è di svantaggio assoluto'. Lo ha detto Pietro Agen, vicepresidente nazionale e presidente di Confcommercio Sicilia, a Messina per la seconda tappa del Roadshow 'impresa diretta con il territorio'. 'Se non viene colmata la differenza infrastrutturale tra Sud e Nord - ha proseguito - le aziende locali resteranno assolutamente in condizioni di svantaggio. Noi paghiamo l'energia il 40% in più rispetto al resto d'Italia e i prestiti bancari il 2% in più. Non solo non abbiamo rete autostradale e ferroviaria, ma abbiamo un sistema aereo dove Alitalia, in condizioni di quasi monopolio, pratica tariffe assolutamente ingiustificate. In questa condizioni ci dovremmo stupire se la Sicilia e il Meridione crescessero. L'investimento va fatto prima di tutto nelle infrastrutture. Dovrebbe essere chiaro a tutti che se non parte il Sud non parte l'Italia. Lo hanno capito tutti tranne chi ci governa'. Messina e' stata splendida e la Confcommercio ha ripreso con forza la sua azione! Ora l'appuntamento e' per il 12 Giugno a Palermo in collegamento con la grande Assemblea nazionale!

   Seguici su Facebook