Domenica 17 Ottobre 2021
NOTIZIE

UN FIORINO PER LO SCERIFFO DI NOTTINGHAM

Costituito da Confcommercio un Osservatorio sulle tasse comunali in vista di un confronto con le amministrazioni. Uno strumento per capire se è possibile mettere mano al sistema impositivo

WWW-IMPRESA-INFORMA.IT   Martedì, 21 Aprile 2015

SICILIA SPEZZATA!

Il crollo del viadotto Himera ha fatto saltare il sistema dei trasporti. Un evento che ha messo in luce quello che era già noto a tutti e costretto politici e tecnici a costruire ipotesi di soluzioni

WWW-IMPRESA-INFORMA.IT   Martedì, 21 Aprile 2015

CATANIA FRA SPERANZE E DELUSIONI

Affari Cittadibi: Cosa manca perché la nostra città possa veramente avviarsi verso una stabile ripresa? Dall`amministrazione aspettiamo risposte: i catanesi sapranno fare la loro parte

WWW-IMPRESA-INFORMA.IT   Martedì, 21 Aprile 2015

AGEN: «IN SICILIA BASTA IMPROVVISATORI, SI PUNTI SU TURISMO E INFRASTRUTTURE»

«Basta con gli improvvisatori. Se non c'è un progetto di sviluppo, la Sicilia rimarrà ferma. Bisogna puntare sulle grandi infrastrutture e sul turismo, le cui scelte devono essere affidate a tecnici specializzati. Il commercio è il malato terminale che si vede scaricare addosso le crisi degli altri. Per spendere bisogna guadagnare, altrimenti non si uscirà dalla recessione». Ecco cosa serve per rimettere in moto l'economia e rilanciare i consumi secondo Pietro Agen, presidente regionale di Confcommercio.

WWW.GDS.IT   Lunedì, 22 Settembre 2014

STOP VOLI ALITALIA, AGEN: «TURISMO IN SICILIA A RISCHIO DESERTIFICAZIONE»

Il presidente di Confcommercio Sicilia, Piero Agen è intervenuto sulla decisione di Alitalia di tagliare a partire dal primo ottobre i voli diretti da Torino verso molte città del Mezzogiorno. L`abbandono del Sud Italia da parte della «compagnia di bandiera Alitalia non potrà che determinare ulteriore difficoltà allo sviluppo del turismo. Il Meridione d`Italia subisce l`ennesima operazione di distacco dal resto del Paese, perdurando, per altro, il degrado assoluto tanto del sistema ferroviario quanto di quello autostradale. Particolarmente grave, infine, per il nostro turismo il fatto che la scelta scellerata, venga assunta a pochi mesi dall`avvio dell`EXPO 2015, che dovrebbe, nell`intenzione di tutti, costituire un momento di grande rilancio per l`Italia e quindi anche per quel Sud. La Sicilia, così operando, rischia sempre più la desertificazione economica e vede allontanarsi l`unica fondata speranza di ripresa che non può che affidare sul turismo. Su questo tema è necessaria la mobilitazione della politica ed è, altresì, necessaria una forte presa di posizione del Governo regionale e dello stesso Presidente Renzi.

WWW.BLOGSICILIA.IT   Venerdì, 05 Settembre 2014

"NELLA FINANZIARIA REGIONALE SOLO NUMERI SENZA UN PROGETTO"

L'INTERVISTA A PIETRO AGEN di Gerardo Marrone «NELLA FINANZIARIA REGIONALE SOLO NUMERI SENZA UN PROGETTO» II presidente di Confcommercio Sicilia: «L'Isola è sull'orlo del default, solo un commissario può fare tagli dolorosi ma necessari» Dopo le interviste a Maurizio Bernava, segretario regionale della Cisl, Claudio Barone, segretario regionale della Uil e Michele Pagliaro, leader della Cgll siciliana, proseguiamo con Pietro Agen presidente di Confcommercio Sicilia, la serie di interviste ad esponenti del mondo sindacale e dell'imprenditoria sulla situazione economica della Sicilia.II presidente di Confcommercio Sicilia: «L'Isola è sull'orlo del default, solo un commissario può fare tagli dolorosi ma necessari» Dopo le interviste a Maurizio Bernava, segretario regionale della Cisl, Claudio Barone, segretario regionale della Uil e Michele Pagliaro, leader della Cgll siciliana, proseguiamo con Pietro Agen presidente di Confcommercio Sicilia, la serie di interviste ad esponenti del mondo sindacale e dell'imprenditoria sulla situazione economica della Sicilia.

WWW.GDS.IT   Martedì, 18 Marzo 2014

MUTUO SALVA BILANCIO, PIETRO AGEN: «AMAREGGIATI, CI PARE UNA FOLLIA».

«Sulla vicenda del mutuo che dovrebbe essere acceso per onorare i debiti verso le imprese si è aperta una discussione che sinceramente ci lascia perplessi, un gioco delle parti dove si parla dicendo tutto ed il contrario di tutto». Lo afferma Pietro Agen, presidente di Confcommercio Sicilia.

WWW.BLOGSICILIA.IT   Martedì, 18 Marzo 2014

«SICILIA NELLA PALUDE VOTO O COMMISSARIO» - «SICILIA, VOTO O COMMISSARIO»

LA CRISI e le parti sociali Agen (Ascom) contro Crocetta «Sicilia nella palude voto o commissario» L'attacco di Rete Imprese. «A Roma forse sarà possibile dialogare con Renzi. Qui, invece, il governo regionale o non è mai nato o è già morto» Dorati. «Rappresentiamo più del 65% del Pil italiano, ma siamo stati abbandonati, con commercio, turismo, trasporti e artigianato in coma» «Sicilia, voto o commissario» Agen: «Nell'Isola siamo già alla catastrofe sociale e se non si reagisce subito è la fine» «Crocetta? Non ha rispettato nessuna promessa, nemmeno quella sulla castità»

WWW.LASICILIAWEB.IT   Giovedì, 20 Febbraio 2014

REGIONE LA MANOVRA SOTTO TIRO - SVENTAGLIATA DI CRITICHE DAL MONDO DELLE IMPRESE - DUBBI SULLE COPERTURE FINANZIARIE E SUL BLOCCO DEBITI VERSO LE IMPRESE.

LA SICILIA 17-GEN-2014 da pag. 4 I delusi Confcommercio:nulla sullo sviluppo e sugli aiuti alle imprese; ilSunia teme la «svendita» degli alloggi popolari. Tra i pochi soddisfatti Legacoop e Confcoop. Sventagliata di critiche dal mondo delle imprese Dubbi sulle coperture finanziarie e sul blocco debiti verso le imprese.

WWW.LASICILIAWEB.IT   Venerdì, 17 Gennaio 2014

AGEN: "SOLO ELEMOSINA PER LO SVILUPPO NEL 2014 ANCORA LACRIME, NIENTE RIPRESA"

«Quattrocentosedici pagine di niente. Un bel niente. Altro che bilancio». Sconti a nessuno. Pietro Agen, vice presidente nazionale e presidente regionale di Confcommercio/Rete imprese Italia, ha passato tutta la notte a leggere il testo del documento finanziario della Regione Siciliana. Quel che viene fuori dalla sua analisi, che coincide, drammaticamente, con deduzioni molti simili delle altre categorie produttive, dei sindacati, del mondo delle imprese, è che in questa manovra non c'è niente per nessuno.

  Venerdì, 20 Dicembre 2013

LA PROPOSTA IGNORATA DI AGEN - CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ AI REGIONALI

Qualche settimana lo ha proposto Agen, il Presidente di Confcommercio Sicilia. Ma la sua proposta, appena sussurrata nell`ambito di una intervista rilasciata a Repubblica, è stata più che inascoltata. Del tutto ignorata. Da tutti.

WWW.BLOGSICILIA.IT   Lunedì, 02 Settembre 2013

L'ESPRESSO NON TIRA PIÙ SU ANCHE I BAR SICILIANI SONO IN CRISI

I gestori si lamentano: "Il prodotto finito ci costa 74 centesimi, su una vendita di 80 centesimi avremo un margine di guadagno di 6 centesimi. Alcuni hanno paura a ritoccare i prezzi per non perdere i clienti, ma tra poco saremo costretti a licenziare".

WWW.LASICILIAWEB.IT   Giovedì, 01 Agosto 2013

RIELETTO LEADER DI CONFCOMMERCIO SICILIA. ORA AGEN AVVERTE CROCETTA «FACCIA LA VERA RIVOLUZIONE» RIELETTO PER ALTRI CINQUE ANNI ALLA GUIDA DI CONFCOMMERCIO SICILIA, PIETRO AGEN MANDA SEGNALI PRECISI: «DICIAMO A CROCETTA CHE È TEMPO DI FARE DAVVERO UNA RIVOLUZIONE. TAGLIANDO SPRECHI E INVESTENDO SU MICRO OPERE E TURISMO. LETTA? ANCORA POCHI I FATTI».

Sicilia di venerdì 28 giugno 2013, pagina 8 di Lodato Andrea Per altri cinque anni rieletto alla guida di Confcommercio Sicilia. A Pietro Agen conviene senz'altro sviluppare quel senso dell'ottimismo che spesso lo contraddistingue, anche quando mette in fila i dolori del comparto che l'associazione rappresenta e, di conseguenza, di buona parte del tessuto economico. «Ma sì, guardiamo il bicchiere mezzo pieno, anche se nessuno nasconde la parte mezza vuota. Però serve pensare che, arrivati qui, scivolati in una situazione oggettivamente drammatica, si può e si deve ripartire. Ecco, bicchiere mezzo pieno, allora».

WWW.LASICILIA.IT   Venerdì, 28 Giugno 2013

RINNOVATI I VERTICI: AGEN RESTA PRESIDENTE

Piero Agen è stato riconfermato alla presidenza di Confcommercio Sicilia nel corso dell`Assemblea tenutasi stamattina a Palermo. Nel corso della stessa seduta è stata anche eletta Rosanna Montalto in qualità di Vicepresidente vicario.

WWW.GDS.IT   Venerdì, 28 Giugno 2013

AGEN: "COSÌ LA SICILIA NON CRESCERÀ MAI"

"I dati della Sicilia, per quanto riguarda le imprese, non potevano che essere terrificanti; ma d'altra parte la condizione dell'imprenditore meridionale è di svantaggio assoluto". Lo ha detto Pietro Agen, vicepresidente nazionale e presidente regionale di Confcommercio Sicilia, a Messina per la seconda tappa del Roadshow "impresa diretta con il territorio". "Se non viene colmata la differenza infrastrutturale tra Sud e Nord - prosegue Agen - le aziende locali resteranno assolutamente in condizioni di svantaggio. Noi paghiamo l'energia il 40% in più rispetto al resto d'Italia; i prestiti bancari il 2% in più. Non solo non abbiamo rete autostradale e ferroviaria, ma abbiamo un sistema aereo dove l'Alitalia a condizioni di quasi monopolio pratica tariffe assolutamente ingiustificate. In questa condizioni ci dovremmo stupire se la Sicilia e il Meridione crescessero. L'investimento va fatto prima di tutto nelle infrastrutture. Dovrebbe essere chiaro che se non parte il Sud non parte l'Italia. Lo hanno capito tutti tranne chi ci governa".

WWW.QUOTIDIANODISICILIA.IT   Sabato, 18 Maggio 2013

ANTIRACKET ED IMPRESA: INTERVIENE PIETRO AGEN, VICEPRESIDENTE NAZIONALE DI CONFCOMMERCIO CON DELEGA PER IL SUD

L`appello della Confcommercio nella dichiarazione di Pietro Agen, vice presidente nazionale con delega per il Sud. La cultura anti mafiosa, la necessita` di denunciare, la collaborazione con le forze dell`ordine: estorsione ed usura si possono battere.

WWW.IENESICULE.IT   Lunedì, 04 Marzo 2013

CONFINDUSTRIA, SFIDA CONTRO LA CRISI

Gli imprenditori chiamano a raccolta sindacati e associazioni di categoria: Un patto per rilanciare lo sviluppo. Confindustria Sicilia ha fissato un incontro giorno 29 gennaio 2013 per la «costituzione giuridica del Tavolo di regia per lo sviluppo» per elaborare proposte da sottoporre al governo Crocetta.

WWW.GDS.IT   Giovedì, 17 Gennaio 2013

SALDI, AVVIO SOTTOTONO IN SICILIA, CALO DEL 30 PER CENTO RISPETTO AL 2012.

Per il presidente di Confcommercio Sicilia, Pietro Agen, "tracciare un bilancio sull'andamento generale è prematuro. Un dato indicativo sarà disponibile a una settimana dall'avvio".

WWW.LIVESICILIA.IT   Venerdì, 04 Gennaio 2013

COMMERCIO, VIA LIBERA ALLE APERTURE DOMENICALI

Prorogato fino al 31 marzo lo status di città d'arte a 200 Comuni: potranno derogare all'obbligo di chiusura.

WWW.QDS.IT   Mercoledì, 02 Gennaio 2013